Dolci inganni, soavi catene

Dolci inganni, soavi catene

 

Antologia di saggi rossiniani 1971/2012
Autore: Bruno Cagli
Famiglia: Argomenti Vari
Strumento/materia: Biografie
Collana: L'arte armonica - serie III: Studi e testi
Prezzo: 45,00 €
Codice: ANSC62 9788832079050 8832079054
Tipologia: libro
Genere: classica
Pagine: 876
Formato: 17x24 cm
Confezione: Cartonato

Di recente pubblicazione per la collana l’Arte Armonica dell’Accademia di Santa Cecilia, Dolci inganni, soavi catene è una raccolta dei più significativi scritti su Rossini pubblicati da Bruno Cagli fra il 1971 e il 2012.
Un excursus completo che muove dagli anni giovanili, quando Cagli per un breve periodo fu critico musicale del “Paese sera”, fino alla maturità. I saggi esplorano il ‘fenomeno Rossini’, seguono i cambiamenti dei gusti del pubblico e le nuove strade prese dal dibattito culturale in Italia, si soffermano sul predominio del Rossini buffo sul Rossini serio nella programmazione di molti palcoscenici.
Bruno Cagli è stato, con Philip Gossett (1941-2017) e Alberto Zedda (1928-2017), un pioniere della Rossini renaissance, culminata nel 1992 con il bicentenario della nascita del compositore, anno a cui risalgono alcuni dei suoi scritti più corposi, presenti nella prima parte del volume.
Con un tono divulgativo e didattico – tratto distintivo degli articoli, dei saggi musicologici e delle conferenze – Bruno Cagli ha contribuito alla conoscenza dell’opera rossiniana anche con numerose note di sala per i maggiori teatri italiani.
I suoi saggi musicologici e i testi delle sue conferenze sono un mix di acutissime intuizioni drammaturgiche e lucide analisi storiche, un impianto ‘dotto’ ma anche molto comprensibile, e soprattutto di godibilissima lettura.